20/01/2020


 

 

 

            

 

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L\'INDIVIDUAZIONE
 DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

 

-Richiamati:

-il D. lgs. n. 165/2001 E SUCC.MOD E INT. ;

-il D.lgs. n. 150/2009,e succ mod. int., intervenuto in tema di misurazione e valutazione della performance delle strutture amministrative;

-il  vigente Regolamento sull\'Ordinamento degli uffici e servizi dell\'Ente;

-il  D. lgs. n. 267/2000 Testo unico degli Enti locali;

 

     RENDE NOTO

 

che, in esecuzione della determinanzione n. …  del ……………….., l\'Amministrazione comunale del Comune di Sant’Agata di Esaro intende procedere all\'individuazione di un componente esterno del Nucleo di Valutazione dell\'Ente, costituito in forma monocratica.

 

EFFETTO DELL\'INCARICO

 

Il Nucleo di Valutazione è un organo tecnico-consultivo del Sindaco, al quale risponde direttamente, svolgendo funzioni in tema dì valutazione.

Nello specifico, il Nucleo di Valutazione svolge le seguenti attività:

  • monitorare il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza ed integrità dei controlli interni ed elaborare una relazione annuale sullo stato dello stesso, anche formulando proposte e raccomandazioni ai vertici amministrativi;
  • comunicare tempestivamente le criticità riscontrate nel sistema di misurazione, valutazione e trasparenza della performance ai competenti organi interni di governo ed amministrazione proponendo eventuali misure organizzative per il corretto funzionamento del sistema stesso;
  • validare la Relazione sulla Performance di cui all’art. 10 del D.Lgs. n. 150/2009;
  • garantire la correttezza dei processi di misurazione e valutazione con particolare riferimento alla valutazione dei Dirigenti, dei titolari di posizioni organizzative e del personale di comparto, nonché dell’utilizzo dei premi di cui al Titolo III del D.Lgs. n. 150/2009;
  • propone all’organo di indirizzo politico-amministrativo la valutazione annuale dei dirigenti/incaricati di funzioni dirigenziali/responsabili di settore o servizio e l\'attribuzione ad essi dei premi di cui al titolo III del D.Lgs. n. 150/2009;
  • garantire la corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dall’Anac, in ossequio a quanto previsto dall\'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009;
  • promuovere e attestare l\'assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all\'integrità;
  • verificare i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità;
  • curare annualmente la realizzazione di indagini sul personale dipendente nonché le rilevazioni della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale;
  • verificare l\'effettiva adozione di sistemi di rilevazione del grado di soddisfazione per le attività e i servizi erogati dall’Ente, assicura la pubblicazione dei risultati in forma chiara e comprensibile;

 

  1. Il Nucleo esercita altresì tutti gli altri compiti che gli sono assegnati da leggi, statuto, regolamenti o atti dell’ente nonche’ quelli assegnati dal Sindaco.

 

DURATA DELL\'INCARICO

La durata dell\'incarico è pari a tre anni e decorre dalla data di nomina,

PROFILO DEL CANDIDATO

L\'incarico sarà conferito previa valutazione del curriculum professionale e culturale dei candidati, da parte del responsabile del servizio con apposito verbale e desumibile dai requisiti del curriculum.

-I candidati aspiranti potranno essere sottoposti ad un colloquio orientativo-conoscitivo selettivo, e dovranno presentare curriculum e possedere i requisiti richiesti.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

 

Requisito per l\'ammissione alla selezione è il possesso del diploma di laurea quadriennale conseguita secondo il previgente ordinamento, o laurea specialistica nuovo ordinamento in discipline giuridiche, economiche e tecniche ad indirizzo gestionale.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

-può essere nominato componente del Nucleo il soggetto che soddisfa le seguenti condizioni:

  1. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti giudiziari iscritti nel casellario giudiziale. Le cause di esclusione di cui al presente punto operano anche nel caso in cui la sentenza definitiva disponga l’applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale;
  2. non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per uno dei reati previsti dal libro secondo, titolo II, capo I del codice penale (Delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione);
  3. non aver riportato condanna nei giudizi di responsabilità contabile e amministrativa per danno erariale;
  4. non essere stato motivatamente rimosso dall’incarico di componente del Nucleo di valutazione prima della scadenza del mandato;
  5. non essere stato destinatario, quale dipendente pubblico, di una sanzione disciplinare superiore alla censura;
  6. non essere dipendente del Comune di Sant’Agata di Esaro;
  7. non aver rivestito incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali ovvero non aver avuto rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, ovvero non aver rivestito simili incarichi o cariche o non aver avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;
  8. non aver svolto incarichi di indirizzo politico o ricoperto cariche pubbliche elettive presso l’amministrazione interessata nel triennio precedente la nomina;
  9. non trovarsi, nei confronti dell’amministrazione in una situazione di conflitto d’interesse, anche potenziale di interessi propri, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il secondo grado;
  10. non essere responsabile della prevenzione della corruzione presso la medesima amministrazione;
  11. non essere revisore dei conti presso la medesima amministrazione;
  12. non essere magistrato o avvocato dello Stato che svolge le funzioni nello stesso ambito territoriale regionale o distrettuale in cui opera l’amministrazione stessa;
  13. non aver svolto attività professionale in favore o contro l’amministrazione o averla svolta solo episodicamente;
  14. non avere un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con dirigenti in servizio nell’ente, o con il vertice politico-amministrativo o comunque con l’organo di indirizzo politico-amministrativo;
  15. non incorrere in ipotesi di incompatibilità e ineleggibilità perviste per i revisori dei conti dall’art. 236 del D.Lgs. n. 267/2000;
  16. non trovarsi in alcuna delle cause di inconferibilità e/o incompatibilità di cui al D.Lgs. n. 39/2013.

L’assenza delle situazioni sopra indicate è oggetto della formale dichiarazione che il soggetto dovrà presentare in occasione della candidatura.

- Il Nucleo di Valutazione è composto da un solo membro, esterno, esperto in materia di enti locali e tecniche di valutazione  e avere  una sufficiente conoscenza  informatica

Inoltre il componente deve :

- attestare, ai sensi dell’art. 53, comma 16 ter del D.Lgs. n. 165/2001, di non aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e comunque di non aver attribuito incarichi a ex dipendenti che hanno esercitato nei propri confronti poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni per il triennio successivo alla cessazione del rapporto

-Ai sensi del combinato disposto degli artt. 2, comma 3, del D.P.R. n. 62/2013 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’art. 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165”e  del Codice di comportamento del Comune di  Sant’Agata di Esaro, adottato con deliberazione della Giunta Comunale n. 28 del 18/03/2019,  si impegna ,in caso di eventuale costituzione di rapporto con l’ente e a pena di risoluzione dello stesso, al rispetto degli obblighi di condotta previsti dai sopracitati codici, per quanto compatibili; 

  1. I requisiti di cui sopra devono essere comprovati da apposito curriculum che sarà pubblicato sul sito web dell’Ente, in caso di nomina.

l\'incarico in oggetto ha natura di incarico temporaneo di lavoro autonomo occasionale ed è conferito ai sensi dell\'art. 2222 del Codice civile, senza che si instauri rapporto di impiego. Al componente esterno del Nucleo di Valutazione spetta un compenso annuo lordo forfettario ed omnicomprensivo, determinato in € 1.500,00.

 

MODALITA\' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 

-La domanda di ammissione, secondo fac-simile allegato alla presente determina, alla selezione per il conferimento dell\'incarico in oggetto, redatta in carta semplice, sottoscritta dal candidato e indirizzata al Responsabile del Servizio Amministrativo del Comune di Sant’Agata di Esaro, deve essere trasmessa e deve pervenire  entro e non oltre le ore 14.00  del 01/02/2020 per:

- Posta Elettronica Certificata all\'indirizzo: ufficioprotocollo.santagatadiesaro@pec.it

-Consegnata a mano al protocollo dell’Ente.

-raccomandata a.r. con il servizio postale italiano.

 -Il termine è perentorio.

L\'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure per la tardiva comunicazione del cambiamento dell\'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi comunque imputabili a causa terzi, o caso fortuito e forza maggiore.

La domanda dovrà essere corredata dalla fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità e da un curriculum vitae formativo professionale, da cui risultino i titoli posseduti e le esperienze lavorative effettuate, nonché ogni altra informazione e/o documentazione che il candidato ritenga utile fornire, al fine di consentire una valutazione completa della professionalità posseduta.

Potranno essere invitati all\'eventuale colloquio conoscitivo-orientativo-selettivo solo i candidati che si riterrà di valutare sulla base del curriculum vitae presentato.

Il presente avviso non vincola l\'Amministrazione e i candidati non acquisiscono alcun diritto, neanche di convocazione, a seguito di presentazione di candidatura.

Il materiale trasmesso a corredo dell\'istanza non sarà restituito, ma detenuto riservatamente dall\'Amministrazione secondo le modalità e nei tempi previsti dal normativa vigente in materia di privacy.

 

TRATTAMENTO  DEI  DATI  PERSONALI

i dati personali forniti dai candidati sono raccolti presso il responsabile  del settore amministrativo-finanziario del Comune di Sant’Agata di Esaro  sig. Iannuzzi Francesco per le finalità di gestione ed espletamento della selezione a cura delle persone preposte al procedimento selettivo, e saranno trattati manualmente e con modalità informatica, anche successivamente all\'eventuale conferimento dell\'incarico professionale, per le finalità inerenti la gestione del rapporto di collaborazione medesimo e nel rispetto dei vincoli di legge esistenti,

Il conferimento dei predetti dati è obbligatorio al fine delta valutazione dei requisiti di partecipazione alla selezione, pena l\'esclusione dalla procedura selettiva.

Il candidato deve inoltre dare il proprio consenso per l\'uso, la comunicazione e la diffusione dei propri dati personali, sensibili e non, per i trattamenti relativi all\'espletamento delle procedure di selezione.

DISPOSIZIONI FINALI

Tutte le eventuali comunicazioni ai candidati verranno date mediante utilizzo

di posta elettronica.

Per eventuali informazioni, gli interessati possono rivolgersi al Servizio amministrativo-finanziario telefonando al numero  0981-62890.

Il presente avviso, unitamente al modulo di candidatura, è disponibile sul sito del Comune di Sant’Agata di Esaro nella sezione trasparenza \"Bandi di Concorsi\" - ed è pubblicato sull\'Albo on line dell\'Ente.

 

Sant’Agata di Esaro   li 17/01/2020

 

Il responsabile del servizio

F.to Dott. Giuseppe Bonfilio

 

                                

 

 

 

 

Allegati: 4
20/01/2020


 

 

 

            

 

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L\'INDIVIDUAZIONE
 DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE

 

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO

 

-Richiamati:

-il D. lgs. n. 165/2001 E SUCC.MOD E INT. ;

-il D.lgs. n. 150/2009,e succ mod. int., intervenuto in tema di misurazione e valutazione della performance delle strutture amministrative;

-il  vigente Regolamento sull\'Ordinamento degli uffici e servizi dell\'Ente;

-il  D. lgs. n. 267/2000 Testo unico degli Enti locali;

 

     RENDE NOTO

 

che, in esecuzione della determinanzione n. …  del ……………….., l\'Amministrazione comunale del Comune di Sant’Agata di Esaro intende procedere all\'individuazione di un componente esterno del Nucleo di Valutazione dell\'Ente, costituito in forma monocratica.

 

EFFETTO DELL\'INCARICO

 

Il Nucleo di Valutazione è un organo tecnico-consultivo del Sindaco, al quale risponde direttamente, svolgendo funzioni in tema dì valutazione.

Nello specifico, il Nucleo di Valutazione svolge le seguenti attività:

  • monitorare il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza ed integrità dei controlli interni ed elaborare una relazione annuale sullo stato dello stesso, anche formulando proposte e raccomandazioni ai vertici amministrativi;
  • comunicare tempestivamente le criticità riscontrate nel sistema di misurazione, valutazione e trasparenza della performance ai competenti organi interni di governo ed amministrazione proponendo eventuali misure organizzative per il corretto funzionamento del sistema stesso;
  • validare la Relazione sulla Performance di cui all’art. 10 del D.Lgs. n. 150/2009;
  • garantire la correttezza dei processi di misurazione e valutazione con particolare riferimento alla valutazione dei Dirigenti, dei titolari di posizioni organizzative e del personale di comparto, nonché dell’utilizzo dei premi di cui al Titolo III del D.Lgs. n. 150/2009;
  • propone all’organo di indirizzo politico-amministrativo la valutazione annuale dei dirigenti/incaricati di funzioni dirigenziali/responsabili di settore o servizio e l\'attribuzione ad essi dei premi di cui al titolo III del D.Lgs. n. 150/2009;
  • garantire la corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dall’Anac, in ossequio a quanto previsto dall\'art. 13 del D.Lgs. n. 150/2009;
  • promuovere e attestare l\'assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all\'integrità;
  • verificare i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità;
  • curare annualmente la realizzazione di indagini sul personale dipendente nonché le rilevazioni della valutazione del proprio superiore gerarchico da parte del personale;
  • verificare l\'effettiva adozione di sistemi di rilevazione del grado di soddisfazione per le attività e i servizi erogati dall’Ente, assicura la pubblicazione dei risultati in forma chiara e comprensibile;

 

  1. Il Nucleo esercita altresì tutti gli altri compiti che gli sono assegnati da leggi, statuto, regolamenti o atti dell’ente nonche’ quelli assegnati dal Sindaco.

 

DURATA DELL\'INCARICO

La durata dell\'incarico è pari a tre anni e decorre dalla data di nomina,

PROFILO DEL CANDIDATO

L\'incarico sarà conferito previa valutazione del curriculum professionale e culturale dei candidati, da parte del responsabile del servizio con apposito verbale e desumibile dai requisiti del curriculum.

-I candidati aspiranti potranno essere sottoposti ad un colloquio orientativo-conoscitivo selettivo, e dovranno presentare curriculum e possedere i requisiti richiesti.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

 

Requisito per l\'ammissione alla selezione è il possesso del diploma di laurea quadriennale conseguita secondo il previgente ordinamento, o laurea specialistica nuovo ordinamento in discipline giuridiche, economiche e tecniche ad indirizzo gestionale.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

-può essere nominato componente del Nucleo il soggetto che soddisfa le seguenti condizioni:

  1. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti giudiziari iscritti nel casellario giudiziale. Le cause di esclusione di cui al presente punto operano anche nel caso in cui la sentenza definitiva disponga l’applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale;
  2. non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per uno dei reati previsti dal libro secondo, titolo II, capo I del codice penale (Delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione);
  3. non aver riportato condanna nei giudizi di responsabilità contabile e amministrativa per danno erariale;
  4. non essere stato motivatamente rimosso dall’incarico di componente del Nucleo di valutazione prima della scadenza del mandato;
  5. non essere stato destinatario, quale dipendente pubblico, di una sanzione disciplinare superiore alla censura;
  6. non essere dipendente del Comune di Sant’Agata di Esaro;
  7. non aver rivestito incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali ovvero non aver avuto rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni, ovvero non aver rivestito simili incarichi o cariche o non aver avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;
  8. non aver svolto incarichi di indirizzo politico o ricoperto cariche pubbliche elettive presso l’amministrazione interessata nel triennio precedente la nomina;
  9. non trovarsi, nei confronti dell’amministrazione in una situazione di conflitto d’interesse, anche potenziale di interessi propri, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il secondo grado;
  10. non essere responsabile della prevenzione della corruzione presso la medesima amministrazione;
  11. non essere revisore dei conti presso la medesima amministrazione;
  12. non essere magistrato o avvocato dello Stato che svolge le funzioni nello stesso ambito territoriale regionale o distrettuale in cui opera l’amministrazione stessa;
  13. non aver svolto attività professionale in favore o contro l’amministrazione o averla svolta solo episodicamente;
  14. non avere un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con dirigenti in servizio nell’ente, o con il vertice politico-amministrativo o comunque con l’organo di indirizzo politico-amministrativo;
  15. non incorrere in ipotesi di incompatibilità e ineleggibilità perviste per i revisori dei conti dall’art. 236 del D.Lgs. n. 267/2000;
  16. non trovarsi in alcuna delle cause di inconferibilità e/o incompatibilità di cui al D.Lgs. n. 39/2013.

L’assenza delle situazioni sopra indicate è oggetto della formale dichiarazione che il soggetto dovrà presentare in occasione della candidatura.

- Il Nucleo di Valutazione è composto da un solo membro, esterno, esperto in materia di enti locali e tecniche di valutazione  e avere  una sufficiente conoscenza  informatica

Inoltre il componente deve :

- attestare, ai sensi dell’art. 53, comma 16 ter del D.Lgs. n. 165/2001, di non aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e comunque di non aver attribuito incarichi a ex dipendenti che hanno esercitato nei propri confronti poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni per il triennio successivo alla cessazione del rapporto

-Ai sensi del combinato disposto degli artt. 2, comma 3, del D.P.R. n. 62/2013 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’art. 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165”e  del Codice di comportamento del Comune di  Sant’Agata di Esaro, adottato con deliberazione della Giunta Comunale n. 28 del 18/03/2019,  si impegna ,in caso di eventuale costituzione di rapporto con l’ente e a pena di risoluzione dello stesso, al rispetto degli obblighi di condotta previsti dai sopracitati codici, per quanto compatibili; 

  1. I requisiti di cui sopra devono essere comprovati da apposito curriculum che sarà pubblicato sul sito web dell’Ente, in caso di nomina.

l\'incarico in oggetto ha natura di incarico temporaneo di lavoro autonomo occasionale ed è conferito ai sensi dell\'art. 2222 del Codice civile, senza che si instauri rapporto di impiego. Al componente esterno del Nucleo di Valutazione spetta un compenso annuo lordo forfettario ed omnicomprensivo, determinato in € 1.500,00.

 

MODALITA\' E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 

-La domanda di ammissione, secondo fac-simile allegato alla presente determina, alla selezione per il conferimento dell\'incarico in oggetto, redatta in carta semplice, sottoscritta dal candidato e indirizzata al Responsabile del Servizio Amministrativo del Comune di Sant’Agata di Esaro, deve essere trasmessa e deve pervenire  entro e non oltre le ore 14.00  del 01/02/2020 per:

- Posta Elettronica Certificata all\'indirizzo: ufficioprotocollo.santagatadiesaro@pec.it

-Consegnata a mano al protocollo dell’Ente.

-raccomandata a.r. con il servizio postale italiano.

 -Il termine è perentorio.

L\'Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure per la tardiva comunicazione del cambiamento dell\'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi comunque imputabili a causa terzi, o caso fortuito e forza maggiore.

La domanda dovrà essere corredata dalla fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità e da un curriculum vitae formativo professionale, da cui risultino i titoli posseduti e le esperienze lavorative effettuate, nonché ogni altra informazione e/o documentazione che il candidato ritenga utile fornire, al fine di consentire una valutazione completa della professionalità posseduta.

Potranno essere invitati all\'eventuale colloquio conoscitivo-orientativo-selettivo solo i candidati che si riterrà di valutare sulla base del curriculum vitae presentato.

Il presente avviso non vincola l\'Amministrazione e i candidati non acquisiscono alcun diritto, neanche di convocazione, a seguito di presentazione di candidatura.

Il materiale trasmesso a corredo dell\'istanza non sarà restituito, ma detenuto riservatamente dall\'Amministrazione secondo le modalità e nei tempi previsti dal normativa vigente in materia di privacy.

 

TRATTAMENTO  DEI  DATI  PERSONALI

i dati personali forniti dai candidati sono raccolti presso il responsabile  del settore amministrativo-finanziario del Comune di Sant’Agata di Esaro  sig. Iannuzzi Francesco per le finalità di gestione ed espletamento della selezione a cura delle persone preposte al procedimento selettivo, e saranno trattati manualmente e con modalità informatica, anche successivamente all\'eventuale conferimento dell\'incarico professionale, per le finalità inerenti la gestione del rapporto di collaborazione medesimo e nel rispetto dei vincoli di legge esistenti,

Il conferimento dei predetti dati è obbligatorio al fine delta valutazione dei requisiti di partecipazione alla selezione, pena l\'esclusione dalla procedura selettiva.

Il candidato deve inoltre dare il proprio consenso per l\'uso, la comunicazione e la diffusione dei propri dati personali, sensibili e non, per i trattamenti relativi all\'espletamento delle procedure di selezione.

DISPOSIZIONI FINALI

Tutte le eventuali comunicazioni ai candidati verranno date mediante utilizzo

di posta elettronica.

Per eventuali informazioni, gli interessati possono rivolgersi al Servizio amministrativo-finanziario telefonando al numero  0981-62890.

Il presente avviso, unitamente al modulo di candidatura, è disponibile sul sito del Comune di Sant’Agata di Esaro nella sezione trasparenza \"Bandi di Concorsi\" - ed è pubblicato sull\'Albo on line dell\'Ente.

 

Sant’Agata di Esaro   li 17/01/2020

 

Il responsabile del servizio

F.to Dott. Giuseppe Bonfilio

 

                                

 

 

 

 

Allegati: 4
03/01/2020

 

 

 

ALLEGATO C

 

 

Avviso di Selezione - Manifestazione d’Interesse rivolta ad Enti Pubblici per la presentazione di percorsi di politiche attive per la realizzazione di Tirocini di Inclusione Sociale rivolti a di- soccupati ex percettori di mobilità in deroga. Decreto n. 12824 del 18/10/2019 – Burc. N. 116 del 18/10/2019.

Vista la Manifestazione d’Interesse rivolta ad Enti Pubblici per la presentazione di percorsi di politiche attive finalizzati alla realizzazione di Tirocini di Inclusione Sociale rivolti a disoccupati ex percettori di mobilità in deroga. Decreto n. 12824 del 18/10/2019 – Burc. N. 116 del 18/10/2019.

Vista la Delibera di G.M. n. 75 del 21.10.2019 di partecipazione alla manifestazione di interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive per la realizzazione di tirocini di inclusione sociale rivolti a disoccupati ex percettori di mobilità in deroga della Regione Calabria.

Visto il Decreto regionale n. 16748 del 23.12.2019 con il quale l’Ente è stato ammesso ad avviare n. 15 soggetti ex percettori di mobilità in deroga in percorsi di politiche attive nelle modalità dei tirocini di Inclusione Sociale della durata di 12 mesi;

In esecuzione della propria determinazione n. 210 del 31/12/2019;

Con il presente Avviso il Comune di Sant’Agata di Esaro intende procedere alla selezione di n. 15 unità, disoccupati ex percettori di mobilità in deroga, da utilizzare in percorsi di tirocinio per un perio- do di 12 mesi, come previsto Decreto n. 12824 del 18/10/2019 pubblicato sul BUR della Calabria n. 116 del 18 ottobre 2018.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Possono presentare domanda, per essere inseriti in percorsi di politica attiva presso questo Ente, i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga aventi i requisiti di cui all’Articolo 12 dell’Avviso Pubblico.

I destinatari degli interventi sono i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobi- lità in deroga, con decreto della Regione Calabria o provvedimento equipollente, ed esclusi dal bene- ficio diretto dell’indennità di mobilità per l’anno 2016 dall’Accordo quadro del 07/12/2016 per effetto della vigente normativa. I soggetti in questione, al momento di presentazione dell’istanza ai percorsi di politica attiva, devono:

  • Essere disoccupati ai sensi del D. Lgs. 14 settembre 2015, n. 150 e s.m.i. da almeno sei mesi;
  • Avere una Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) valida e aver sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato ai sensi del D.Lgs.150/2015 presso i Centri per l’Impiego;
  • Non aver riportato condanne penali;
  • Non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di preven- zione, di decisioni civili e di provvedimenti amministratiti iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
  • Non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali;
  • Essere residenti nella regione Calabria;
  • Non essere ricompresi tra i soggetti, per i quali si è proceduto alla reiezione delle istanze di mobilità in deroga, identificati negli Allegati A e B di cui al DDG n. 4877 del 12 maggio 2017 pubblicato sul BURC n. 61 del 27/06/2017, avente ad oggetto “Istanze di mobilità presentate nell’anno 2014 – presa d’atto determinazioni INPS Calabria”;

 

Di seguito sono indicati gli Ambiti di Attività previsti:

 

Ambito di attività

Descrizione (Breve descrizione degli obiettivi e le attività per come indicate nel formulario di progetto, eliminando gli ambiti non previsti)

Ambito culturale

Le attività che si richiedono, utilizzando n. 2 tirocinanti, sono: supporto nella organizzazione e gestione di manifestazioni ed eventi con predisposizione e distribuzione di materiale infor- mativo (manifesti, volantino, brochure, ecc.. pulizia degli am- bienti e messa in opera delle necessarie attrezzature, per lo svolgimento degli eventi programmati.

Ambito sociale

Le attività che si richiedono, utilizzando 3 tirocinanti, sono: supporto nella organizzazione e gestione delle attività dei ser- vizi domiciliari per persone anziane; attività di  controllo all’uscita delle scuole, accompagnamento sullo scuolabus degli alunni della scuola infanzia e della scuola primaria; supporto nella organizzazione di escursioni e gite per anziani; piccole manutenzioni domestiche, quali la pulizia straordinaria di am- bienti, la tinteggiatura di ambienti e la riparazione di piccoli guasti;

Ambiente

Le attività che si richiedono, utilizzando 6 tirocinanti, sono: Provvedere alla raccolta di rifiuti abbandonati e lo sfalcio di er- bacce, le aree interne adiacenti al centro abitate.

Altri interventi che si rendono necessari nel centro urbano al fi- ne di migliorare il decoro e l’igiene urbana sono:

lo sfalcio dei cigli stradali; il diserbo dei marciapiedi, dei piazzali ed altre aree pubbliche; pulizia di strade, piazze ed altre aree pubbliche;

pulizia tombini, cunette, griglie ed altri manufatti di scolo di ac- que piovane; potatura siepi, manutenzione aiuole, innaffiatura piante; riqualificazione di aree verdi all’interno del centro abita- to; il rafforzamento, in affiancamento a personale comunale, della raccolta differenziata.

Supporto nella organizzazione e gestione di giornate per la sensibilizzazione verso la raccolta differenziata dei rifiuti anche attraverso la predisposizione e distribuzione di materiale infor- mativo  presso le scuole e i cittadini;

Ambito tutela dei beni comuni

Le attività che si richiedono, utilizzando 4 tirocinanti, sono:

Gli interventi previsti, con la partecipazione di personale co- munale, finalizzati alla conservazione delle strutture di proprie- tà comunale, sono i seguenti:

ripristino di parti di intonaco ad alcune pareti ove sono presenti zone con umidità di risalita; tinteggiature di parete interne ed esterne; riparazione di infissi; sostituzione di serramenti; ripa- razione di grondaie;

riparazione di inferriate alle scuole ed agli impianti sportivi; pulizia dei cortili scolastici;

 

Le domande dovranno essere redatte utilizzando il modulo allegato al presente avviso, scaricabile anche dal sito della Regione Calabria e sul sito dell’Ente al seguente indirizzo: www.comune.santagatadiesaro.cs.it home page, Sezione albo pretorio online e reperibile presso gli uffici del Comune di Sant’Agata di Esaro.

Le domande dovranno essere presentate, entro le ore 12:00 del 18/01/2020. Secondo le seguenti modalità: a mano presso la sede municipale ufficio protocollo; per raccomandata a.r. e in tal caso farà fede timbro di arrivo;

 

via pec al : ufficioprotocollo.santagatadiesaro@pec.it

Le domande dovranno essere corredate dal curriculum vitae, dalla copia di un documento di ricono- scimento in corso di validità, nonché da un documento rilasciato dal CPI attestante l’anzianità di di- soccupazione (Scheda anagrafica Professionale o Scheda Situazione Lavorativa). Non saranno pre- se in considerazione le domande pervenute oltre il termine fissato dall’Avviso.

Nell’ipotesi in cui il numero di domande valide pervenute all’Ente dovesse superare le unità assegna- te, sarà predisposta una graduatoria di merito nel rispetto dei criteri di preferenza di cui all’articolo 12 della Manifestazione di interesse, di seguito riportati:

  1. Soggetti avviati a politica attiva a seguito dell’Accordo quadro del 07/12/2016 che hanno svolto almeno 12 mesi di tirocinio;
  2. Residenza anagrafica nel comune sede di svolgimento delle attività o in comuni limitrofi distanti non oltre 30 Km dalla sede di svolgimento delle attività;
  3. Maggiore anzianità di disoccupazione come attestato dalla Scheda Anagrafica Professionale presentata.

In caso di parità prevale il soggetto con età anagrafica maggiore.

I soggetti collocati in posizione utile dovranno comunicare l’accettazione del tirocinio entro dieci giorni dalla pubblicazione delle graduatorie decorsi i quali saranno considerati rinunciatari e l’Ente potrà procedere allo scorrimento delle graduatorie.

 

I progetti avranno una durata di 12 mesi, con un impegno massimo di 20 ore settimanali. Ogni desti- natario potrà partecipare ad un solo percorso di politica attiva nelle modalità del tirocinio di inclusione sociale. Al singolo tirocinante competerà un’indennità mensile pari a € 500,00, erogata bimestralmen- te, per un contributo massimo totale concedibile pari a € 6.000,00. Si precisa che l’indennità corri- sposta al tirocinante:

  • rappresenta l’indennità di partecipazione prevista per i tirocinanti ai sensi dell’art. 11 delle linee gui- da regionali approvate con Decreto della Regione Calabria n. 1527 del 12/02/2019 avente ad og- getto: “Attuazione dgr n. 472 del 29.10.2018 \\\"recepimento linee guida per i tirocini di orientamento, formazione e inserimento/reinserimento finalizzati all\\\'inclusione sociale, all\\\'autonomia delle persone e alla riabilitazione, approvate dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano con accordo del 01.2015\\\";
  • non determina in nessun modo la costituzione di un rapporto di lavoro, essendo finalizzata esclusi- vamente a supportare l’esperienza di tirocinio;
  • sotto il profilo fiscale ha natura di reddito assimilato al reddito di lavoro dipendente;
  • non comporta, in ogni caso, la perdita dello stato di disoccupazione posseduto dal tirocinante; - non dà luogo a trattamenti previdenziali e/o assistenziali, a valutazioni o riconoscimenti giuridici ed eco- nomici, né a riconoscimenti automatici ai fini previdenziali;
  • non è cumulabile con altri contributi analoghi erogati da

I percorsi di politica attiva del lavoro nelle modalità del tirocinio dovranno svolgersi sul territorio della regione Calabria e si realizzano in ossequio alle indicazioni delle Linee Guida Regionali approvate Il periodo di sospensione non concorre al computo della durata complessiva del tirocinio secondo i limi- ti massimi previsti dalla normativa vigente. Durante tale periodo non sussiste l\\\'obbligo di correspon- sione dell\\\'indennità di partecipazione.

 

In relazione alle attività da svolgere tenendo anche conto dell’esperienza personale posseduta. Per chiarimenti gli interessati potranno rivolgersi al Dott. Bonfilio Giuseppe

 

 

 

Sant’Agata di Esaro, lì 31.12.2019

 

 

 

Il Responsabile del Servizio Iannuzzi Francesco

Allegati: 3
30/12/2019

                                               

                                    COMUNE DI SANT’AGATA DI ESARO

                                             AVVISO PUBBLICO

prot. n°  4582    del 30.12.2019

Il Comune di Sant’Agata di Esaro deve procedere all’aggiornamento del Piano triennale  della prevenzione della corruzione e della trasparenza (PTPCT).

Il testo del PTPCT aggiornato per il triennio 2020/2022, dovrà essere sottoposto al Commissario Prefettizio ai fini della  sua approvazione entro il 31/1/2020.

Con il presente Avviso si intende dare attuazione a quanto previsto dal Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), che sottolinea l’importanza di assicurare, nell’iter di adozione del PTPCT, il pieno coinvolgimento di tutti i soggetti dell’Amministrazione  e degli stakeholder esterni, al fine di migliorare la strategia complessiva di prevenzione della corruzione dell’ente.

Si invitano pertanto tutti i cittadini, anche attraverso organizzazioni ed associazioni portatrici di interessi collettivi, a presentare eventuali proposte e/o osservazioni ai fini dell’aggiornamento del vigente PTPCT-Triennio 2019-2021, approvato con deliberazione della G.M. n.29/2019 e pubblicato nella sezione Amministrazione Trasparente del sito istituzionale del Comune di Sant’Agata di Esaro.

Le proposte dovranno essere inviate entro il giorno 20 gennaio 2020, all’indirizzo e-mail: comunesagatadesaro@alice.it,

 o pec : ufficioprotocollo.santagatadiesaro@pec.it,

 utilizzando il modulo allegato.

Sant’Agata d’Esaro,li 30 dicembre 2019

                                                                   IL SEGRETARIO GENERALE REGGENTE

                                                                        fto Dott. Antonio COSCARELLI

 

Allegati: 3
21/12/2019

DECRETO N.10 Reg. Decr. DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO del 21 dicembre  2019

 

OGGETTO: Attivazione in preallarme del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di Protezione Civile. 

 

VISTO il Messaggio di Allertamento, in data 21 dicembre 2019, con il quale vengono segnalati,  venti forti e mareggiate con Livello di allertamento ARANCIONE dalle ore 11.30 alle ore 24 del giorno 21 dicembre 2019 e dalle ore 00:00 del giorno 22.12.2019 fino alle ore 24.00 del 22.12.2019 ;

RICHIAMATO l’art. 12 del Decreto Legislativo 2 gennaio 2018, n.1 “Codice della Protezione Civile” che prevede la competenza del Comune e del Sindaco in ordine alle attività di protezione civile;

VISTO  il Decreto del Sig. Prefetto  della provincia di Cosenza n.010117 del 6 novembre 2019 di nomina della Dott.ssa Antonella Vecchio quale Commissario Prefettizio del Comune di Sant’Agata di Esaro, a cui sono conferiti i poteri spettanti al consiglio comunale, alla giunta ed al sindaco;

DISPONE

 

  1. L\\\'attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) di protezione civile in fase di preallarme;
  2. Il personale dell’Ufficio Tecnico comunale e del Comando di Polizia Locale dovranno garantire un costante monitoraggio del territorio, con particolare riferimento alle aree adiacenti i corsi d\\\'acqua e a rischio frana;
  3. Qualora dovessero registrarsi criticità, il predetto personale notizierà tempestivamente il Commissario Prefettizio per l\\\'attivazione delle iniziative di protezione civile nelle successive fasi;
  4. La notifica di copia del presente decreto a tutti i Responsabili di Servizio del Comune di Sant’Agata di Esaro;
  5. Inviare copia del presente decreto alla Prefettura di Cosenza, alla Sala Operativa Regionale di Protezione Civile ed alla Stazione Carabinieri di Sant’Agata di Esaro.

Il presente decreto verrà pubblicato all\\\'albo pretorio nonché sul sito web del Comune di Sant’Agata di Esaro.

                                                                                                       IL COMMISSARIO PREFETTIZIO

                                                                                                           F.to Dott.ssa Antonella VECCHIO

Allegati: 2
18/12/2019



Allegati: 2
11/11/2019

DECRETO DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO dell'11 novembre 2019 - Attivazione in preallarme del Centro Operativo Comunale (C.O.c.) di Protezione Civile.

Allegati: 2